Cristina S. García

Colaborador

Non bisogna giudicare la vita dalla quantità di respiri che si fanno, ma dai momenti che il respiro te lo tolgono

Cristina S. García